Ricette nostrane «stellate»

Il noto chef Lorenzo Albrici ha preparato due semplici ricette a base di soli ingredienti della nostra regione. Seguite le sue videoricette spiegate passo dopo passo.

Da oltre vent’anni Lorenzo Albrici gestisce la Locanda Orico di Bellinzona, accogliente e imprescindibile luogo di ritrovo per coloro che amano la cucina ricercata e creativa. «La mia proposta gastronomica rappresenta un connubio ideale tra il gusto mediterraneo e quello francese, con un particolare occhio di riguardo per la qualità eccelsa degli ingredienti, nonché per la stagionalità e la territorialità degli stessi», ci spiega lo chef stellato bellinzonese. «Seleziono personalmente tutti gli ingredienti che utilizzo nelle mie ricette, che devono essere tutti freschissimi e di prima scelta. La mia cucina si caratterizza per la sua leggerezza e mira a valorizzare al massimo gli alimenti utilizzati senza alterarne il gusto originale».

Ricette nostrane alla portata di tutti
Lorenzo Albrici ha raccolto di buon grado l’idea di preparare due ricette di stagione a base di soli ingredienti dei Nostrani del Ticino: «Sono ottimi prodotti. Ne acquisto diversi con regolarità, sia privatamente che per il ristorante. Oltre alla qualità, apprezzo anche la loro vicinanza al territorio e il fatto che, acquistandoli, si promuove e sostiene l’economia ticinese. Ultimamente ne ho scoperti alcuni particolarmente interessanti per la mia cucina, come l’olio di semi di girasole e l’aceto balsamico, che mi hanno sorpreso positivamente». Le due ricette proposte dallo chef – un secondo e un dessert – sono facili e veloci da preparare anche a casa, seguendo i video tutorial che trovate al link indicato a fianco. La prima prelibatezza è un tataki di manzo nostrano con fonduta di cipollotti e pomodorini cherry, aceto balsamico giovane e cialda di pane Val Morobbia. Una golosità per tutti gli amanti dei dessert è invece la zuppetta di fragole profumata allo sciroppo di sambuco con gelato fior di latte, sbriciolata di frolla al limone della Valle Bedretto e meringata dorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nostrani del Ticino