Specialità ticinesi di montagna

La famiglia dei Nostrani del Ticino propone due grandi classici della cucina svizzera, ma prodotti al 100% con latte di montagna ticinese: la fondue e la raclette.

Con l’arrivo della stagione fredda ritorna la voglia di piatti più sostanziosi che riscaldino anima e corpo. Due di questi sono sicuramente quelli a base di formaggio fuso della nostra tradizione rossocrociata. Lo sapevate che il vasto assortimento di tali specialità proposto dai supermercati Migros Ticino conta anche due varianti prettamente ticinesi, prodotte entrambe dal Caseificio del Gottardo con latte della regione di Airolo? La «Fondü du Gutard» è una delicata miscela per fondue preparata con tre aromatici formaggi ticinesi a pasta semidura. Disponibile nel sacchetto da 400 g, ideale per almeno due porzioni, è facile e veloce da preparare con l’aggiunta di pochi ingredienti. È sufficiente scaldare in un caquelon del vino bianco, uno spicchio d’aglio, del pepe e della noce moscata a piacimento. Aggiungere lentamente la miscela per fondue e portare il tutto ad ebollizione rimestando regolarmente, fino ad ottenere una consistenza omogenea. Se la fondue dovesse risultare troppo liquida, aggiungere un po’ di amido di mais. Se invece è troppo densa, incorporare lentamente ancora un po’ di vino bianco. L’altra specialità nostrana da far fondere nell’apposito fornello è la «Raclètt du Gutard». Dal gusto dolce e aromatico conferito dal latte dei pascoli prealpini, è un formaggio semiduro cremoso, dalla pasta liscia, elastica e dal pronunciato colore giallo paglierino. La stagionatura dura da un minimo di 3 mesi fino a 5 mesi. Durante la preparazione della pietanza il formaggio da raclette si scioglie in modo uniforme sprigionando tutto il suo intenso sapore e caratteristico profumo. Come vuole la tradizione, si gusta accompagnato da patate lesse con la buccia e verdurine sottaceto. A piacimento, il formaggio può essere anche arricchito con pezzetti di pancetta, carne secca, peperoncino, curry, pepe di caienna, frutta e verdure.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nostrani del Ticino